Scarpette

Pantera

La scarpetta più wild

Mangusta

La pantera più fast

Pantera 2.0

Lo strumento per la placca

Pantera Laser

Perfetta per ogni inclinazione

Dagara

Morbida come un guanto

Bat

Precisione con il massimo comfort

Wildclimb

^

Azienda

Chi siamo
^

Pensiero

La nostra filosofia
^

Rivenditori

Negozi e rivenditori

Innovazione

^

Guida alla scelta

Ti aiutiamo a scegliere
^

Tecnologia

Le nostre tecnologie

Wild Stories

^

Ambasciatori

I nostri wild climbers
^

Storie

Racconti e storie selvagge
^

News

Scopri le nostre news
^

Climbeer

Mappe e anagrafe verticale

ACCOUNT

Il mio account

Il mio Carrello

Luca Schiera… chi ti conosce?

da | Feb 28, 2018 | Climb | 0 commenti

Luca Schiera: chi ti conosce?

Beh… chi ti conosce scrive questo di te:

Ragazzo di altri tempi quanto ad etica e morale (super intransigente…), che però è modernissimo nella scelta degli obiettivi.

Alpinista fra i più grandi al mondo da circa tre anni, cervello fino e grande curiosità. Con Matteo Della Bordella costituisce una coppia di livello Top internazionale ma la sua caratteristica è che si è legato veramente con chiunque, da sconosciuti a famosissimi.

Non sta mai fermo, non si capisce da dove trovi tutta quella energia visto che mangia pochissimo, ha una vitalità che io ho trovato, a memoria, solo in Della Bordella, e in definitiva è una di quelle persone che rasentano la perfezione,anzi, a dirla tutta, non riesco a trovare in lui un difetto…“. Cit: Fabio Palma.

Lo scrive in tre secondi, di getto, perché lo aveva scritto “dentro” da tempo e le parole diventano trasparenti quando l’intensità di un pensiero diventa torrente.

Ho chiesto al tuo presidente di tratteggiarti e Fabio Palma si è trasformato in torrente…

[av_gallery ids=’2478,2476,2477,2480,2481,2482′ style=’thumbnails’ preview_size=’portfolio’ crop_big_preview_thumbnail=’avia-gallery-big-crop-thumb’ thumb_size=’portfolio’ columns=’6′ imagelink=’lightbox’ lazyload=’avia_lazyload’ admin_preview_bg=” av_uid=’av-28opt7′]

La cronaca della tua ultima impresa, quella sul “Cerro Pollone”, diventa una nota a piè di pagina.

I 300 metri di “Maracaibo”, sono raccontati sul sito dei Ragni di Lecco: http://ragnilecco.com/nuova-via-ragni-cerro-pollone/

In tutto questo, WildClimb è felice di essere strumento della tua vitalità

This error message is only visible to WordPress admins
Error: There is no connected account for the user lucaschiera_alpinista.

P.S.Un grazie a Fabio Palma per la sua disponibilità.