Scarpette

Pantera

La scarpetta più wild

Mangusta

La pantera più fast

Pantera 2.0

Lo strumento per la placca

Pantera Laser

Perfetta per ogni inclinazione

Dagara

Morbida come un guanto

Bat

Precisione con il massimo comfort

Wildclimb

^

Azienda

Chi siamo
^

Pensiero

La nostra filosofia
^

Rivenditori

Negozi e rivenditori

Innovazione

^

Guida alla scelta

Ti aiutiamo a scegliere
^

Tecnologia

Le nostre tecnologie

Wild Stories

^

Ambasciatori

I nostri wild climbers
^

Storie

Racconti e storie selvagge
^

News

Scopri le nostre news
^

Climbeer

Mappe e anagrafe verticale

ACCOUNT

Il mio account

Il mio Carrello

È un anno che dimenticheremo

È un anno che dimenticheremo

Ceredo Alta Questo è un anno che dimenticheremo, altroché.  La retorica, per oggi, lasciamola riposare. L’anno 2020 lo dimenticheremo, come tutti gli altri. Se non altro per poter dormire sonni tranquilli, per riuscire ancora una volta a girare lo sguardo lontano...
Arrampicatori Culturisti (capitolo 4)

Arrampicatori Culturisti (capitolo 4)

capitolo quattro: l’intrattabile tavolo strategico-culturale Ultima puntata: oggi lavoriamo sulla “body tension”. Utilizzeremo uno strumento che si trova in tutte le case: il tavolo. “Un tavolo è un tavolo. Non esistono tavole imbandite, tavole...
Arrampicatori Culturisti  (capitolo 3)

Arrampicatori Culturisti (capitolo 3)

capitolo tre: il verticale muro culturale Basta trave, basta trazioni. Oggi affrontiamo un muro verticale. Ci concentreremo sulla tecnica e sullo stile. Che poi, lo stile, non è nient’altro che “una certa musichetta” che ci accompagna quando portiamo a compimento le...
Arrampicatori Culturisti  (capitolo 2)

Arrampicatori Culturisti (capitolo 2)

Capitolo due: L’insostenibile leggerezza della cultura Stesso trave e stessa tacca. Oggi lavoriamo sul massimale. Dopo aver saggiato con alcune prove il nostro limite di tenuta alla tacca, armiamoci di un pesetto cartaceo di circa 21 grammi. Si dice sia il peso...
Arrampicatori Culturisti (intro + capitolo 1)

Arrampicatori Culturisti (intro + capitolo 1)

Introduzione Se ne vedono tante. E quanta costanza! Sono tutti bravissimi, ligi e precisi. Appuntamento domani! Mi raccomando. Qualche surrogato di peso, un tappetino e via! Che l’abitudine non muoia. Il corpo deve aver memoria, del gesto, dello sforzo. Anche di...